BlogIspirazione fotografica

Il libro della famiglia: scrivere la storia della famiglia attraverso le fotografie stampate

Molto spesso non diamo importanza alla storia della nostra famiglia e ci dimentichiamo di raccontarla ai nostri figli per spiegare loro quali siano le radici da cui provengono.

Conoscere il nostro passato ci permette invece di guardare al presente con maggiore consapevolezza e di compiere scelte migliori per il nostro futuro.

Possiamo dunque regalare ai nostri figli la bellezza di un libro della famiglia, la storia della nostra genealogia, attraverso le foto stampate.

L’albero genealogico in fotografia

Spesso i nostri figli non conoscono i propri bisnonni o trisnonni e non sono capaci di andare più in là di due generazioni, per ricostruire l’albero genealogico della propria famiglia.

Invece potrebbe essere interessante scoprire insieme a loro i nostri parenti più lontani, capire da dove provenivano e che cosa hanno fatto, conoscere noi stessi attraverso le loro scelte e le loro motivazioni.

Per questo motivo potremmo recuperare le vecchie fotografie di famiglia nascoste nei cassetti o nelle scatole dei ricordi dei nostri nonni e provare a dare un nome a ciascuno di quei parenti lontani, provando a ricostruire la sua storia.

L’attesa del bambino: servizio fotografico in gravidanza

Noi di AIFB ci occupiamo da sempre di servizi fotografici in gravidanza proprio perché capiamo l’importanza di racchiudere in una fotografia stampata la meraviglia dell’attesa.

Durante la gravidanza spesso le donne sono impegnate tra visite, problemi di salute, piccoli fastidi e il pensiero del futuro (sarò una brava mamma?; mio figlio nascerà in salute?) e non sono concentrate sul momento presente.

Il rischio è quello di perdere la meravigliosa consapevolezza dell’attesa e non essere presenti nel ‘qui e ora’.

Tutto perfettamente normale, ma spesso questo crea dispiacere a posteriori, quando la donna sente una grande nostalgia della pancia e può provare ‘rimorso’ per non avere tenuto traccia di quella pancia attraverso le fotografie.

Regalare e regalarsi, dunque, un servizio fotografico in gravidanza, ci aiuta a immortalare questa esperienza, ma anche a tenere traccia della storia della nostra famiglia in questo ideale libro che racconta di noi.

Per un bambino, sapere di essere stato desiderato e aspettato è sempre molto importante, soprattutto in alcune fasi della vita: questo tipo di servizio fotografico rappresenta la testimonianza dell’amore con cui è stato voluto e cercato.

La nascita del bambino: fotografia newborn

Spesso i bambini chiedono come sono nati e dove erano prima di nascere.

Con un servizio fotografico durante il parto oppure una sessione di fotografia newborn, possiamo aiutare i nostri figli a capire il momento della nascita e a rivedersi piccolissimi nelle braccia di due genitori provati e commossi.

Creare un album con le fotografie di nostro figlio neonato, scattate in uno studio fotografico professionale, è diverso che accontentarsi di fotografie casalinghe. Queste ultime sono sicuramente molto belle grazie al loro realismo e alla loro partecipazione, ma è indubbio che a ciascuno di noi piaccia fermare i ricordi in modo artistico, mettendo in risalto le qualità di tutti.

Questo è quello che facciamo noi durante i servizi di fotografia newborn: cogliere la bellezza di una famiglia appena nata in modo che, riguardando quella fotografia, i genitori e il bambino possono provare di nuovo le stesse emozioni mille e mille volte ancora.

La casa che cambia con noi

Può sembrare strano, ma anche fotografare la casa dove abbiamo vissuto – magari prima di trasferirci o prima di cambiare il colore alle pareti o trasformare la cameretta dei bambini -, può essere un tipo di fotografia segnante da inserire in un album di famiglia che voglia davvero raccontare la storia di questo nucleo speciale che si è formato.

Ciascuno di noi ha un cassetto mentale di ricordi che lo riportano, attraverso la visione di queste vecchie fotografie, a momenti sereni e felici della sua infanzia: quell’armadio con le vecchie ante scure ricoperto di figurine, i poster degli anni ‘90 appesi alle pareti, la vecchia cucina anni ‘60 che è stata sostituita con una più moderna.

Anche questi pezzetti della nostra vita contribuiscono a creare una storia che è giusto ricordare.

Pensiamo solo alla cameretta dei bambini: quanto cambia insieme a loro, come abbiamo riposto le culle in soffitta quando i bambini sono diventati grandi, come abbiamo cambiato lettini, colori, librerie e scrivanie poter accogliere i nostri figli in uno spazio adatto a loro.

Quando i nostri figli rivedranno le fotografie di questa casa che è cambiata insieme a loro e con loro è cresciuta, non potranno che provare una forte emozione rispetto al ricordo di un’infanzia felice, pensata su misura per loro.

Il ritratto di famiglia, ogni anno

Infine, noi di AIFB, siamo specializzati anche nel ritratto di famiglia, ovvero sessioni fotografiche in cui, anno dopo anno, le famiglie possono essere immortalate per ricordare le tappe di crescita dei figli, il loro percorso, il cammino che hanno intrapreso e che continuano a portare avanti.

Idealmente potremmo mettere insieme tutte queste fotografie, dall’albero genealogico fino al ritratto di famiglia, per costruire un libro che parli della nascita della nostra famiglia, in cui ogni foto riporti la sua piccola didascalia con una data e una frase significativa.

In questo modo i nostri figli sapranno di appartenere a qualcosa di più grande di loro: non potranno provare la solitudine dell’isolamento, perché sapranno che la loro vita fa parte di una linea continua del tempo e che anche loro lasceranno ugualmente una traccia del loro passaggio per le generazioni future.

[Foto di inizio post: Elisa Tanganelli]

Manuela

Manuela